download pdf – L’Agenzia di viaggi
L’offerta di MyApARTsuite – una tipologia dell’ospitalità unica a Roma

delle vere e proprie suite ma senza l’hotel – si amplia con il lancio di “Blue” e “Silver” che, come tutte le altre strutture del Gruppo, sono diverse l’una dall’altra, pur con il denominatore comune dell’eleganza e dello charme, del legame forte con la Città Eterna, la sua storia e la sua arte.

L’appartamento “Blue”, di 55 mq, è composto da soggiorno con angolo cottura, camera da letto, bagno e grande terrazza di 20 mq e può comodamente ospitare due adulti e un bambino fino a 12 anni (oppure due bambini piccoli).

Nella camera, in alternativa al letto matrimoniale, possono essere allestiti due letti singoli, mentre il letto aggiunto è in soggiorno in divano letto matrimoniale.

L’appartamento “Silver”, di 48 mq, si compone di soggiorno con angolo cottura, camera da letto, bagno e balconcino e può ospitare fino a due adulti. In alternativa al letto matrimoniale possono essere allestiti due letti singoli. Per soddisfare le esigenze di molte coppie di nazionalità straniera, che preferiscono dormire in ambienti separati, il divano in soggiorno è stato dotato di un posto letto.

I nuovi appartamenti in dettaglio

Nell’introdurre le due nuove realtà ricettive del suo Gruppo, il general manager Claudio Riefoli – che ha ideato ogni singolo appartamento definendone e scegliendo le forme e i colori, gli arredamenti e i complementi d’arredo, i decori, le suppellettili e ogni altro dettaglio – ha spiegato che “Blue” rappresenta l’espressione surrealista del suo legame con la città di Roma, in cui affiora tutto il suo amore per l’arte e l’architettura che rendono la Capitale unica e riconoscibile.

«È un percorso onirico nella monumentalità della città che mi ha dato i natali e nella quale vivo e lavoro, che idealmente ha inizio dalle zone limitrofe ai MyApARTsuite per poi estendersi all’intera area urbana – ha specificato Riefoli – Espressione di questo percorso ideale è la carta da parati della camera da letto, realizzata su disegno dell’artista Patrizia Marrocco, nella quale è possibile perdersi nelle decine di riferimenti artistici e architettonici: dalle statue presenti nella centrale Montemartini, ai monumenti, alle piazze, alle fontane, senza tralasciare gli elementi della Roma classica, moderna e contemporanea».

“Silver”, invece, è ispirato a un tema mitologico romantico: la leggenda di Selene, dea della luna, e di Endimione. «L’appartamento Silver – ha detto Riefoli – ha la vista sul bellissimo colle Aventino con l’inconfondibile skyline delle sue chiese. Ai suoi piedi scorre il Tevere che, insinuandosi nel centro di Roma, conduce l’occhio dell’osservatore fino al Campidoglio. L’appartamento – rigorosamente per due persone – è arredato come un “nido d’amore”. Il colore predominante è il bianco mentre alcune finiture propongono bagliori lunari. In camera da letto la notte è illuminata da una scia argentea e dalla fiamma – di un biocaminetto ad acqua – visibile dall’alcova e dal soggiorno», ha concluso il gm di MyApARTsuite.

Email: rome@MyApARTsuite.net

www.myapartsuite.net